Regione Basilicata presenta

Prodotti

Aglianico del Vulture Superiore DOCG

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita “Aglianico del Vulture Superiore ” è riservata al vino già riconosciuto a denominazione di origine controllata con D.P.R. del 18 febbraio 1971, che risponde alle condizioni ed ai requisiti del disciplinare di produzione, e prevede la tipologia Aglianico del Vulture Superiore "Riserva". Il vino “Aglianico del Vulture Superiore” Docg dovrà avere una gradazione alcolica complessiva minima naturale di 13,50%, con un invecchiamento di tre anni. Per la denominazione “Riserva” l'invecchiamento sarà di cinque anni. Le caratteristiche che lo distinguono: il colore dal rosso rubino intenso tendente al granato, con riflessi aranciati dovuti all’invecchiamento; il profumo è tipico, gradevole ed intenso; il sapore è secco, giustamente tannico, sapido, persistente; armonico e vellutato con l’affinamento, in relazione alla conservazione in recipienti di legno il sapore dei vini può rilevare lieve sentore di legno

Categoria Prodotto

VINO e LIQUORI

Tipo Certificazione

DOCG

Copyright © Regione Basilicata.

Descrizione del progetto   Privacy

0